Home - Destinazioni - Articoli

Il senso del Lagom

Equazione svedese per il benessere

[Tripper: Paola]
ENMovimento lentoStoccolma

La narrazione di una citta' puo' passare attraverso le cose da vedere e da fare ma descrivere Stoccolma come un elenco di luoghi non le rende giustizia perche' cio' che attrae maggiormente nella capitale svedese e' il senso di equilibrio che si respira in ogni cosa. Esiste una parola che esemplifica lo stile svedese: e' Lagom che tradotto significa moderare.
La ricerca di una giusta via di mezzo che porti ad una piena soddisfazione del vivere è evidente nell'urbanizzazione, nei servizi che funzionano, nella scelta dell'offerta turistica.

Stoccolma

Stoccolma

Palazzo reale di Stoccolma

Palazzo reale di Stoccolma


Edificata su diverse isole, Stoccolma è un continuo intervallarsi di terra e mare che rende arioso lo spazio e concede pause allo sguardo. Questa sua caratteristica è già da sola motivo di armonia ma lo sono anche le vie animate della piccola isola di Gamla Stan, cuore storico della Capitale, alla quale si può accedere attraversando il ponte Norrbro.
Subito all'ingresso si trova il Palazzo Reale, sobrio ed elegante nonostante la sua maestosità. Più di 600 stanze disposte su 11 piani dividono lo spazio tra residenza reale, luoghi di lavoro e di cerimonia e sale aperte ai visitatori, in un connubio di praticità tipicamente svedese.
Tra le stradine di Gamla Stan è bello perdersi e girovagando infine trovarsi davanti all'immagine più iconica della città: le casette colorate di Stortorget, appartenute un tempo alla nobiltà cittadina, ma anche il museo Nobel dove sono raccolti documenti e cimeli della storia del premio più prestigioso del mondo, compreso l’ufficio di Alfred Nobel, inventore del premio.
Il museo si trova al piano terra del vecchio Palazzo della Borsa, oggi sede dell'Accademia Svedese che si prende cura della lingua nazionale. Questo organo, gestito da 18 membri è anche quello che decide ogni anno chi è il vincitore del premio Nobel per la letteratura.
In merito al premio vi consigliamo la visita al Municipio di Stoccolma, palazzo in mattoni rossi affacciato sul Riddarfjärden, baia più orientale del Lago Mälar.
L'edificio, costruito a partire dal 1911, è dotato di una Torre alta 106 metri, visibile da ogni parte della città e riconoscibile grazie alla sua guglia dorata che riprende il simbolo nazionale delle tre corone reali: Tre Kronor
Il Municipio, oltre ad essere sede dei matrimoni civili della città, ospita anche l'annuale banchetto dei vincitori del premio Nobel ed è bello indugiare nel Salone Blu, che blu non è, immaginando di sfoggiare il nostro outfit migliore, ospiti della famiglia reale svedese tra re e regine di tutta Europa.

Tornando su un piano meno regale, tra le attrattive da non perdere, specialmente se si viaggia con bambini ma anche se si è un po’ bambini dentro, è il parco Junibacken, che tradotto suona come La collina di giugno.
Conosciuto come il parco di Pippi Calzelunghe, Junibacken è un mondo fantastico dove vivere momenti di semplice serenità. Niente di estremo, di pazzesco, di sfrenato, di adrenalinico, solo la magia del teatro, del canto, della musica e l’enorme potere dell’immaginazione. Questo è di nuovo l’equilibrio svedese che sa ritrovare nello stare assieme, grandi e piccoli, giocando con la fantasia, la chiave del benessere. Pippi l'ha insegnato a tutti noi.
Sulla stessa isola, dieci minuti a piedi, si trova anche Skansen, un museo all'aperto, il primo al mondo di questo genere, che riproduce l'ambientazione dei villaggi svedesi di un tempo. È un modo per riscoprire la storia del paese, per non dimenticare usi e costumi, per scoprire la fauna nordica ma anche, di nuovo, per riscoprire quel sano modo di vivere senza fretta, scandito dalle stagioni, che sembriamo aver un po’ dimenticato.
Per vivere con pienezza il contesto territoriale vi consigliamo anche di imbarcarvi in uno dei tanti battelli che si muovono sui fiordi. Potete prendere per esempio quello che raggiunge il Palazzo di Drottingholm sull’isola di Lovön. Il castello è residenza permanente dei reali di Svezia dal 1981 e si compone di un edificio elegante, edificato sui modelli francesi, di un parco meraviglioso dove trovano posto anche un padiglione cinese e un teatro.
Stoccolma mescola per le sue vie gente di ogni etnia, che qui trova lavoro ma di più trova quel senso della misura, né troppo né troppo poco, che assicura serenità. Quando visiti la città forse non lo cogli immediatamente ma ti resta addosso e non ti molla più.
Buon Viaggio!

Casette medievali

Casette medievali

Palazzo di Drottingholm

Palazzo di Drottingholm


Municipio di Stoccolma

Municipio di Stoccolma

Salone Blu - Municipio

Salone Blu - Municipio