Home - Consigli

La follia organizzata in 40 litri

Come preparare una valigia leggera con stile


Quando è il momento di fare le valigie inizia la seconda parte del viaggio. Già perché la prima parte l'hai vissuta mentre programmavi il tuo itinerario e immaginavi tutto ciò che ti avrebbe accolto una volta giunto sul posto.
Preparare la valigia potrebbe sembrare un'attività noiosa ma è il momento invece di connettersi con la tua imminente esperienza.
Per rendere il momento memorabile, scegli la colonna sonora del valigia-time e apri le danze. Il nostro consiglio è di viaggiare leggeri, con bagagli a mano che non richiedono tempi lunghi né per l'imbarco, né per il ritiro. Ma non vogliamo comunque rinunciare a nulla, per cui dobbiamo essere strategici nelle scelte e nella composizione della valigia.
Se preferisci la valigia più grande da imbarcare, leggi comunque i nostri consigli per vivere con serenità il momento.

La prima buona regola è quella di preparare una lista. È un'attività da fare una volta per tutte, inserendo in elenco tutte le cose che ritieni essenziali per un viaggio. Non è detto che le porterai sempre tutte ogni volta che ti muovi, ma questo semplice trucco ti aiuterà a ridurre al minimo il rischio di dimenticare qualcosa di importante.
E ora partiamo con l'abbigliamento. Pensa prima di tutto a cosa indosserai al momento della partenza in modo da mettere ciò che ti serve da parte. Se pensi di portare diverse paia di scarpe, scegli di indossare quelle più voluminose alla partenza.
Controlla sempre sulle app meteo le temperature medie diurne e notturne della tua destinazione, in modo da regolarti bene con il peso giusto dell'abbigliamento.
Se sei indeciso su cosa mettere in valigia dividi i vestiti in tre pile: 'Sì', 'No' e 'Forse'.
La pila 'Sì' contiene gli articoli irrinunciabili, quellic che sicuramente indosserai.
La pila 'Forse' comprende gli articoli di cui non sei sicuro mentre la pila 'No' include i capi che indossi raramente. Ripeti il mantra 'meno è meglio' e cerca di ridurre la pila 'Forse' il più possibile!
Considera che puoi sempre far lavare le tue cose in hotel o rinfrescarle in autonomia.
Se hai scelto di viaggiare leggero con un trolley da cappelliera, lotta contro il vuoto. Sfrutta ogni spazio disponibile nella tua valigia, disponendo ad esempio la biancheria arrotolata in quei piccoli spazi che si creano nella parte che ospita il manico telescopico. In questo modo appiattirai il fondo e sfrutterai ogni centimetro. I calzini invece possono essere riposti dentro alle scarpe.
Metti gli oggetti più pesanti sul fondo della valigia, vicino alle ruote. Questo renderà la valigia più stabile e facile da manovrare.
Comincia con le scarpe, riposte in sacchetti separati per non sporcare i vestiti e prosegui con le cose più leggere. Ricorda, il vuoto è il tuo nemico!
Continua con i pantaloni o le gonne più lunghe che possono essere ripiegate in due o più parti, alternando la parte più voluminosa del giro vita una volta in alto e una in basso.
Se hai necessità di portare con te dei teli mare, considera l'acquisto di quelli in microfibra, che asciugano benissimo e occupano uno spazio davvero ridotto in valigia.
Per riempire gli spazi stretti e lunghi puoi pensare di arrotolare le magliette a cilindretto, cosa che ti aiuterà anche a non stropicciarle. Prosegui a strati senza lasciare spazi vuoti.
Usa sacchetti o buste di plastica trasparenti per organizzare gli accessori bagno, anche quelli liquidi. In questo modo sarai certo di non sporcare gli indumenti, qualora i tuoi flaconi dovessero aprirsi e potrai anche facilmente estrarre la busta per i controlli in aeroporto, senza dover rovistare.
Se hai molti oggetti come caricabatterie e auricolari, puoi utilizzare un organizer da viaggio con scomparti.
Negli hotel, le prese a disposizione non sono mai troppe, perciò se hai molti oggetti elettronici da ricaricare, considera di portare con te una ciabatta-multipresa e se la tua destinazione è verso paesi che richiedono prese specifiche, assicurati di avere con te un adattatore universale, come questo qui.
Sei quasi a posto, con la valigia fatta ma hai ancora delle cose che proprio non ci stanno?
Considera che puoi sempre portare con te, oltre al trolley, anche un'altra borsa piccola da viaggio e puoi scegliere uno zainetto o una borsa morbida che può ospitare gli oggetti rimasti fuori. Se viaggi con bagaglio da stiva, è sempre una buona idea tenere con te, nella borsa piccola che porti in cabina, almeno un cambio di biancheria, lo spazzolino da denti ed eventuali farmaci, nel caso dovesse essere perso il tuo bagaglio.
Zip chiuse, sei pronto a partire!