Home - Consigli

I segreti di un viaggio perfetto

Come creare un'indimenticabile avventura


Stai pensando di pianificare un viaggio in famiglia o in compagnia?
Pianificare con cura è la chiave per creare ricordi indimenticabili che facciano felici tutti i compagni di viaggio.
Prima di tutto leggi. Leggi tanto e ovunque, lasciati guidare dall’istinto e segnati le cose che ti stimolano la giusta vibrazione.
Puoi puntare il dito su un mappamondo che gira e scegliere di andare dove ti porta il caso, sfidando la tua capacità di superare i limiti della mente.
Puoi scegliere una destinazione anche seguendo la scia di un evento che ti interessa, ad esempio potresti voler vedere le finali mondiali del tuo sport preferito o il concerto della band del cuore, e allora perché non sfruttare l’occasione per esplorare una nuova destinazione?
Puoi anche semplicemente e tradizionalmente scegliere una destinazione di viaggio per naturale interesse.
Prediligi sempre la qualità: se il tuo budget è limitato, sceglie di stare meno, scegli una destinazione più vicina, ma non rinunciare a coccolarti. La vita è troppo breve per non concedersi il meglio.
Quale che sia la leva che ti spinge a pensare ad un viaggio, lasciala agire liberamente, perché questo è davvero il primo passo per vivere un’avventura indimenticabile.
Pensa un pochino a tutti i tuoi compagni di viaggio. Se viaggi in famiglia, in coppia o con amici, è importante scegliere una destinazione che soddisfi le esigenze di tutti, anche dei più piccoli.
Ognuno deve poter sentire l’attesa del suo momento, deve potersi sentire considerato nell’economia del viaggio.
Questo è un aspetto fondamentale per costruire un viaggio appagante. L’entusiasmo di ognuno contagerà anche gli altri in momenti diversi e renderà l’esperienza più condivisa e più completa.

Inizia ora la parte più impegnativa: la costruzione del viaggio.
Puoi affidarti a chi fa questo di mestiere, dettandogli i tuoi must irrinunciabili. Considera che la loro esperienza nel settore può fare la differenza tra un viaggio di qualità e uno che ti lascia l’amaro in bocca. Rivolgiti però sempre ad agenti turistici di elevata professionalità.
Oppure puoi fare da te.
Noi in genere scegliamo di fare da soli ma affidandoci ad operatori turistici income che conoscono bene il loro territorio. Grazie alla rete puoi riuscire a contattarli facilmente o a farti suggerire guide locali da chi è stato in quel luogo prima di te. Se cerchi bene sui social troverai un sacco di persone a cui chiedere consiglio prima di partire. Non tutti i consigli possono essere utili per te, ma sono sempre uno spunto su cui riflettere.
Quando leggi guide, blog, recensioni, articoli giornalistici sul luogo che hai scelto, prendi nota in un taccuino, digitale o cartaceo, come più ti piace per iniziare a costruire il tuo puzzle.
Può trattarsi di una località particolarmente attrattiva, una mostra, un palazzo, un’attività, un albergo o un ristorante: qualsiasi cosa che colpisca le tue corde vale la pena di essere considerata.
Magari non potrai fare tutte queste cose durante il tuo viaggio, ma intanto annotale da qualche parte, suddividendole per categoria: attività, destinazioni, pernottamenti.
Quando avrai un buon numero di voci inizia a disporle su una mappa e a valutare gli spostamenti necessari per toccarle tutte.
Se il tuo viaggio è limitato ad una città e ai suoi dintorni questo aspetto è meno critico. Dovrai solo valutare come raggiungere la tua destinazione (macchina, treno o aereo) e come eventualmente muoverti una volta sul posto.
Considera sempre bene tutte le possibilità:

  • Macchina: avere una macchina propria concede assoluta libertà di movimento. In questi casi dovrai solo preoccuparti di prendere visione dei parcheggi nelle aree più trafficate, soprattutto se hai la macchina carica di bagagli è una buona idea lasciarla in parcheggi custoditi per evitare spiacevoli sorprese.
  • Mezzi pubblici: può essere vantaggioso usare i mezzi pubblici soprattutto nelle grandi città dotate di un buon servizio di metropolitano o di mezzi in superficie. Pensa a città come Parigi o Londra dove avere la macchina a seguito può essere un impedimento più che un vantaggio: la metropolitana ti porta davvero ovunque tu voglia andare.
  • Taxi: ci sono aeree del mondo dove muoversi in taxi è davvero poco costoso e obiettivamente molto comodo. Negli Emirati arabi o comunque in Medio Oriente il costo della benzina è davvero basso e questo, di conseguenza, si riflette sul costo del servizio taxi.

Se invece il tuo viaggio comporta un itinerario più o meno articolato dovrai porre più attenzione sia ai mezzi disponibili sia ai tempi. In questi casi valuta bene le distanze tra una tappa e l’altra e tieniti dei margini per gestire eventuali ritardi.
Ricorda sempre che stai viaggiando per piacere e non devi fare un tour de force per vedere l’impossibile. Fai magari una tappa in meno ma goditi il tuo tempo. La destinazione non scappa e ciò che non riesci a vedere in un’occasione sarà un’ottima scusa per tornare una seconda volta.
Quando avrai allineato l’itinerario con i giorni di viaggio a disposizione, inizia a cercare i pernottamenti e gli operatori locali che possono offrirti esperienze uniche.
Considera che in certi paesi è più rassicurante e più confortevole affidarsi a mezzi con autista privato. Non è alla fine così dispendioso come puoi pensare e di certo è una soluzione che ti coccola. Noi l’abbiamo sperimentata in diversi paesi e il godimento del viaggio è davvero senza pensieri. L’autista è sempre a tua disposizione e si instaura un rapporto bello e intimo che ti mette in contatto con la cultura locale e ti fa scoprire curiosità fuori dalle rotte turistiche.
Anche nella scelta dei pernottamenti trova soluzioni che appaghino il tuo benessere. Non si tratta solo di camere per dormire, si tratta di esperienze da vivere.
L’occhio vuole la sua parte ed ha ragione: circondati di bellezza, di servizi, di comodità.
E infine, ma non per importanza, due parole sulle attività.
A rendere un viaggio indimenticabile sarà la profondità delle emozioni che sperimenterai: non visitare un museo perché lo fanno tutti, sceglilo perché ti appassiona o appassiona un tuo compagno di viaggio e vivilo fino in fondo con una guida esperta che ti accompagna o almeno con un’audioguida.
Assaggia l’enogastronomia locale e visita i luoghi delle tradizioni. È un modo privilegiato per immergersi nella cultura del luogo.
Guarda ogni cosa da tutti i punti di vista possibili. In questo senso viaggiare in compagnia è davvero arricchente perché le diverse sensibilità a confronto permettono di allargare la mente e cogliere aspetti che da solo non riusciresti.
Scatta tante foto e pubblicale sui tuoi canali social, diffondi la bellezza del mondo e l’approccio alla vita di qualità, che ne abbiamo tanto bisogno.

Buon viaggio!